Come schiarire i capelli con i metodi naturali

camomilla e capelli

Con l’arrivo dell’estate aumenta il desiderio di sfoggiare una chioma più chiara. Chi non vuole recarsi dal parrucchiere per un trattamento (tinta o decolorazione) che rovina i capelli può contare su metodi naturali (e della nonna) per ravvivare  i riflessi e donare un colore dorato che fa venire la voglia di sole e di spiaggia.

Con la camomilla

Una delle ricette più antiche ed efficienti è l’infuso alla camomilla. Per realizzarlo basta bollire l’acqua e lasciare in infusione i fiori secchi della pianta. Quando il composto sarà freddo passarlo sui capelli umidi e lasciare asciugare al sole. Per applicarlo con più facilità si può versare il liquido in uno spruzzino e vaporizzare prima sulle lunghezze e poi sulle radici. Al posto della camomilla si può usare anche la birra bionda da tenere in posa per almeno un’ora. Dopo il trattamento risciacquare con uno shampoo neutro delicato e nutrire i capelli con il balsamo.

Basta davvero poco

Vi sono molti altri rimedi casalinghi per schiarire i capelli. Chi ha la cute grassa può provare una lozione a base di acqua e limone in parti uguali da vaporizzare un paio di volte alla settimana. In questo modo i capelli oltre a schiarirsi naturalmente appariranno più sani e puliti. Si può proseguire sino a quando si ottiene il colore desiderato. Trattandosi di prodotti naturali i risultati non sono immediatamente visibili, ma dopo 2-3 settimane si possono ammirare i primi riflessi biondi. Per accelerare il processo di schiarimento si può avvolgere la chioma nella stagnola proprio come fa il parrucchiere per i colpi di sole. In questo caso sarà necessario applicare dell’olio al germe di grano per evitare che i capelli, indeboliti dall’acido del limone, si spezzino.

camomilla e capelli
capelli chiari
come schiarire i capelli

Un pensiero riguardo “Come schiarire i capelli con i metodi naturali”

Lascia un commento